HOME
ET&COMUNIC@TION
ATTIVITA' LOCALI
SOCIAL TRIBE
ECONOMIA E FINANZA
LAVORO
BANDI E APPALTI
MOTORI
OROSCOPO
ART ON THE WEB
SPORT
SALA GIOCHI
E-MAIL
WEB TV
CONTATTACI
RICERCA NEL SITO

Economia e Finanza 

 

 

     Prezzo del petrolio cala la domanda nel 2015, in discesa da giugno 2014, in soli sei mesi il WTI crude oil e' passato da 106 dollari a 61 dollari al barile al momento della scrittura   BANDI E APPALTI  ECONOMIA E FINANZA SOCIAL TRIBE MOTORI

Prezzo del petrolio cala la domanda nel 2015, in discesa da giugno 2014, in soli sei mesi il WTI crude oil e' passato da 106 dollari a 61 dollari al barile al momento della scrittura. Intanto il mercato vede ulteriori sconti in funzione della riduzione della domanda prevista per il 2015, e' il caso del Kuwait, dell' Arabia Saudita e Iraq  che stanno proponendo nuovi sconti ai clienti asiatici al prezzo di 6 anni fa. Il ministro del petrolio dell' Arabia Saudita non vede motivo per un taglio alla produzione dichiarando che: " questo e' un mercato in cui stiamo e al momento stiamo vendendo per cui non vedo motivi per tagliare la produzione ". La dichiarazione e' stata raccolta a Lima in Peru' dove sono in corso i negoziati sui cambiamenti climatici. L' OPEC ha ridotto le previsioni relative al greggio per il prossimo anno di circa 300.000 barili al giorno un  minimo dal 2003. Non c' e' concordia circa il prezzo futuro, per , Nizar Al-Adsani, amministratore delegato della statale Kuwait Petroleum Corp. rimarrà a circa $ 65 al barile per almeno un anno e mezzo fino a quando l'OPEC non modifichera' la sua produzione oppure migliorera'  la crescita economica mentre Mohammad Sadegh Memarian, un funzionario del ministero Petrolio iraniano, ha dichiarato che la guerra dei prezzi porterà ad un grande shock spingendoli attorno ai $ 40 o $ 50.

 

  

 




RSS Feed